here
Dr.ssa Sonia Guardini

Dr.ssa Sonia Guardini

Via Ponte, 17 - SAN MARTINO BUON ALBERGO (Verona)

Cel: 338 9539328

Consento il trattamento dati Legge n. 196/03.*

Dott.ssa Imma  Cerciello

Dott.ssa Imma Cerciello

Via Cà di Cozzi, 10 - 37135 VERONA (Verona)

Cel: 3393569436

Via Cesare Battisti, 51 - SOMMACAMPAGNA (Verona)

Cel: 3393569436

Consento il trattamento dati Legge n. 196/03.*

Dr. Davide Cappellari

Dr. Davide Cappellari

Via Napoleone, 8 - 37010 AFFI (Verona)

Tel: 3492129827  Cel: 3492129827

Consento il trattamento dati Legge n. 196/03.*

I disturbi specifici dell'apprendimento o DSA

Con l'acronimo DSA (Disturbi Specifici dell'Apprendimento) si fa riferimento ad una serie di disturbi nell'acquisizione di abilità specifiche come lettura, scrittura e calcolo, da parte di bambini normodatati intellettivamente.

Tra i disturbi più noti si possono citare la dislessia e la disgrafia, ma in effetti la sigla ne comprende altri e addirittura la classificazione medica dei paesi anglosassoni aggiunge ulteriori forme come, ad esempio, il disturbo specifico del linguaggio.

La dislessia: Secondo la definizione dell'IDA (International Dyslexia Association) la dislessia corrisponde ad una disabilità dell'apprendimento di natura neurobiologica con difficoltà di lettura fluente e scarse abilità di scrittura. Si tratta di un disturbo che determina un 'incapacità di leggere e scrivere in maniera corretta provocando difficoltà di comprensione del testo ed ostacolando lo sviluppo di un adeguato vocabolario e del bagaglio di conoscenze. Il bambino dislessico fa molta fatica nella letto-scrittura e conseguentemente tende a stancarsi facilmente e a commettere errori (caratteristici l'inversione di lettere e numeri e la sostituzione delle lettere). Il risultato dell'inevitabile non allineamento con il livello dei compagni provoca disagio emotivo e vissuti di emarginazione.

La disgrafia: si rende evidente intorno agli 8 anni nel periodo in cui il bambino frequenta la terza elementare in quanto riguarda la fase di personalizzazione della scrittura. Segni carattereristici la difficoltà della manualità grafica, la scarsa organizzazione dello spazio e l'inintellegibilità del tratto grafico. Anche in questo caso la coscienza dell'inadeguatezza provoca nel bambino ansia e mancanza di autostima.

Suggerimenti e recensione siti web

www.psicologivenezia.it
Elenco degli psicologi e psicoterapeuti che operano nella città di Venezia.

www.capireladepressione.it
Portale tematico dedicato interamente alla depressione, cos'è, quando si manifesta e come affrontarla.

Visita il sito: terapia-cognitivo-comportamentale.it

L'intervento sui DSA e la legge

L'intervento sui DSA si attua attraverso trattamenti riabilitativi di logopedia e neuropsicomotricità finalizzati al miglioramento dell'organizzazione spazio-temporale, della coordinazione, delle competenze cognitive. Può risultare opportuno un trattamento di sostegno psicologico per il riequilibrio emotivo-affettivo e il recupero dell'autostima. Particolare attenzione viene diretta alle strategie per il potenziamento delle funzioni esecutive (pianificazione-monitoraggio-verifica del compito).Si utilizzano specifici criteri per l'organizzazione funzionale del compito, come la suddivisione in compiti più piccoli, il collegamento con le immagini e così via.

La Legge 170/2010 ha previsto particolare misure per i bambini dislessici in ambito scolastico con strutturazione di percorsi educativo-didattici personalizzati.

Anche se le cause dei DSA non sono ancora conosciute viene individuata una predisposizione neurobiologica e attribuita importanza fondamentale all'ambiente, in senso affettivo, in cui il bambino cresce.

Valid XHTML 1.0 Transitional   CSS Valido!